Se i finanziamenti non arrivano dalle banche, possono arrivare direttamente dai privati. Fa il suo debutto in italia BLender , piattaforma internazionale specializzata nei prestiti peer-to-peer, che promette di rivoluzionare la cultura dei prestiti tra le persone, rendendoli semplici e trasparenti. Pronta a espandersi in Europa e Sud America, a oggi la società con quartier generale a Tel Aviv, opera anche in Israele e Lituania e gestisce un traffico di 30 mila richieste di finanziamento al mese per un totale di 133 milioni di euro. “La conoscenza degli strumenti di accesso al credito alternativi è ancora bassa in Italia”, commenta il Country Manager per l’Italia di BLender Alessandro Floris, manager con esperienze in 3 Italia, De Agostini e Groupalia. “Il comparto vale circa 70 milioni di euro, ma il valore potenziale di questo settore è altissimo, basti pensare che nel Regno Unito ha raggiunto alcuni miliardi di sterline.

Read more.